martedì 23 novembre 2010

UN GIORNO AL SOLE

UN GIORNO AL SOLE


Tra alberi di castagno permango
sdraiata ai raggi dorati,
giocosi il mio corpo ghermiscono
d’ambra la mia pelle colorano.

Bell’estate, contornata
da infinite efflorescenze
di splendore traboccante,
indori l’aria cristallina
riporti opulenta la terra.

Rubi alle mie labbra il sorriso
tra capelli ghirlande di sole,
da scogli appaiono conchiglie
la mia stanza ha pareti di mare
le stelle si mischiano al sale.

Per tutto il tempo della tua luce,
tappeto di gioconde farfalle
timorose sulla corolla danzano,
dipinte ali stanno a vibrare
finché non colmano fame.





Nessun commento:


Angioletto

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.