sabato 8 giugno 2013

CAREZZA MANCATA


CAREZZA MANCATA



Tremano le ciglia

umide e doloranti,

mi pugna adesso la mano

per la mancata carezza

sul tuo volto bambino

e mi pungono le dita.
 
Ci penso ancora, sai,

il passo fermai alla soglia

non partecipai alla festa

... lusinga smarrita nel vento

la tua guancia attende ancora.
 
Il tuo sguardo imbronciato

a cercarmi

mi scuote il pensiero, forse non sai

ma sto a vegliare

il crescere dei tuoi infanti giorni.
 
Sei rondine da nido

con briciole d’amore sazio le tue ali,

che robuste apriranno il volo

verso strade d’arcobaleno.
 
Sul far della sera

il pensiero di te mi ammonisce

per la mancata carezza

rimasta tra le mie dita.

 









Nessun commento:


Angioletto

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.