domenica 28 ottobre 2012

ALLUVIONE SULLA MIA CITTA'


ALLUVIONE SULLA MIA CITTA’



Cos’è il viaggio
se poi m’imbatto                                                             
tra contorte lamiere
corrose
dal gelo d’inverno

la' dove cemento di case
si sbriciola
all’acqua scrosciante
senza fine

e a seguito
fango strappa alla vita
sorrisi d’infanti
e immelma
anime già sepolte…

Ammutolita
mi accartoccio 
nella sofferenza
che strozza
pupille lacrimanti.















Nessun commento:


Angioletto

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.