martedì 1 marzo 2011

CAMPO DI PAPAVERI



CAMPO DI PAPAVERI

Volami nel cuore
non aver timore
le tue parole sussurra
come aria nel vento

diventano tormento
se non mi giungono ancora.

L’aria pungente
di questo freddo mattino
è grido per averti
a me vicino

quando giungerai
l’ampolla verserà spumante
l’aria si vestirà di diamante
io danzerò al tuo cospetto.

Vedi quel campo di papaveri?
attendevo te
per farne bouquet

o forse meglio
se ci adagiamo
e … la brezza del mattino
assaporiamo.





Nessun commento:


Angioletto

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.