domenica 5 dicembre 2010

PRIMA NASCITA




PRIMA NASCITA



Da curva del grembo poco accentuata
nascita precoce non sospettavo
neppure spasmi presentavano idea di parto.
Il mio pensiero oscillava ingenuo, dell'agire in balia restavo.

La nascita non ho percepito
non ti ho conosciuta al primo vagito
tra i miei sensi in anestesia
emozione partoriente affondava.

Al risveglio occhi gorgogliavano di pianto
mia figlia dentro ad una scatola d’ossigeno.

Scena di giubilo non ho scorto

non ho sentito decantare inno alla vita

non t’ho poggiata sul seno pronto a nutrire

Quel mattino di primavera,  era di sole sfocato.

Quando le spighe prendevano colore
nel giugno assolato, 
tra le braccia finalmente testina bruna stringevo,
Francesca, il nome ho potuto sussurrare.

Tra scottanti lacrime quiete,
la completezza, danzava tra pieghe del cuore,
l’attributo materno mi annunciava.

a Francesca
1969

Nessun commento:


Angioletto

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.